Le Caratteristiche dei montascale per disabili

Come abbiamo detto, i montascale mobili per disabili sono ausili importanti per tutti coloro i quali manifestano difficoltà motorie.

Grazie ad essi, infatti, queste persone possono ottenere un’importante dose di autonomia nel superare un ostacolo, altrimenti limitante.

Proprio per soddisfare al meglio queste esigenze, i montascale disabili rispettano alcuni requisiti minimi fondamentali per il loro corretto funzionamento.

Le caratteristiche tecniche di questi impianti sono stabilite dalla legge e variano a seconda del modello di sollevatore.

In linea generale, però, tutti i montascale per disabili sono costituiti da alcune parti comuni:

  • un motore elettrico, che serve ad azionare ed alimentare l’intero meccanismo;
  • un sistema di accensione e comando, presente sia sul dispositivo stesso che sul piano (con eventuale possibilità di inserire un’apparecchiatura per la chiamata del sollevatore per disabili);
  • una guida che corre lungo tutto il lato del percorso e sulla quale scorre una fascia dentata che consente all’impianto di muoversi;
  • una piattaforma e/o una poltroncina destinate al trasporto delle persone;
  • un dispositivo di sicurezza (utile al bloccaggio del sistema in caso di avarie o malfunzionamenti, ad esempio), fondamentale per garantire il corretto utilizzo del montascale per disabili a cingoli riducendo al minimo i rischi per il trasportato.

Tutti questi elementi costituiscono la base su cui vengono realizzate le diverse tipologie di ausili per disabili.